fbpx

coopCAPI - Cooperativa a Proprietà Indivisa

Nuovi modi di vivere e abitare

Il report di Legambiente dal titolo «Condomini Aperti. Progetti, esperienze e idee di riqualificazione energetica e di sharing condominiale», analizza le esperienze di ventidue condomini italiani dislocati in tutta la penisola che, partendo spesso da idee e iniziative sviluppate dal basso, hanno proposto ai propri inquilini una nuova visione green e solidale dell’abitare.

Una visione che riguarda impianti energetici e progettazioni strutturali ma anche modalità più efficienti per la raccolta differenziata, lavanderie condivise, automobili e monopattini «in comune» e tanto altro. Il tutto mirato al miglioramento della vita dei singoli e, di conseguenza, della società stessa.

Al momento si stima che nei condomini vivano almeno 15 milioni di famiglie italiane e la situazione attuale non è delle migliori: lo spreco energetico è ancora molto alto. Le attività di ristrutturazione che, anche grazie alle sovvenzioni, verranno messe in campo nei prossimi mesi potranno svolgere un ruolo importante nella lotta al cambiamento climatico e portare una boccata di ossigeno nell’economia delle famiglie.

E’ il momento di riflettere e cambiare rotta, visto i problemi sempre più evidenti riguardanti l’emergenza climatica. Gli inquilini dovranno essere il centro di questo cambiamento che dovrà essere effettuato partendo da ogni singolo condominio, da ogni singola abitazione.

Ma oltre agli aspetti energetici e climatici anche quelli sociali sono altrettanto importanti.

Se cambio di rotta dev’essere che lo sia fino in fondo, a 360 gradi.

Gli ultimi anni ci hanno visto vivere sempre più isolati gli uni dagli altri, le relazioni sociali reali sono state sostituite da quelle fittizie dentro gli schermi. E’ il momento di riportare la conoscenza e lo scambio relazionale dal vivo con le altre persone al centro della vita dei cittadini e i condomini possono essere il luogo ideale in cui iniziare questo nuovo (o antico) modo di vivere.

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Torna su